E’ opportuno ricordare che la falciatura è un’operazione assolutamente fondamentale per una corretta manutenzione del vostro prato, pertanto seguendo questa semplice regola potrete stabilire con quale frequenza eseguirla: ad ogni singolo taglio non asportare più di un terzo dell’altezza della foglia, ad esempio un prato che dovesse raggiungere un’altezza di 10cm non può essere tagliato a meno di 7/8cm da terra.

I due tagli successivi dovranno mantenere la medesima altezza e soltanto dopo si potrà abbassare nuovamente il taglio rispettando lo stesso criterio, fino ad arrivare all’altezza ottimale.

Per ottenere una buona qualità del taglio è opportuno verificare costantemente l’affilatura della lama e la pulizia del piatto del vostro tosaerba, in caso contrario si noteranno delle forti sfrangiature delle foglie, con conseguente stress per la pianta ed una caratteristica colorazione biancastra. E’ buona norma e regola eseguire le falciature quando le foglie sono asciutte al fine di ridurre lo sforzo del tosaerba ed ottenere una buona qualità del taglio, inoltre si avranno minori rischi di diffusione di malattie fungine.

 

You need to add a widget, row, or prebuilt layout before you’ll see anything here. 🙂